Il guardiano del faro

Appesa al filo di luce nelle notte,

una mano solca il foglio

Un mare di milioni di parole che sa annichilire,

in cui imbrattare di blu la malinconia

Le vite che scorrono tutt’attorno si fanno

metafore,

allegorie,

storie,

sillabate a rima nella mente poetica che le contempla

Il guardiano del faro illumina la via delle navi nella tempesta,

ma resta al buio.

Se lo cerchi non lo vedi,

se lo leggi lo trovi

Un autore esiste nelle parole che trasuda,

o non esiste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...