Respira come la vita fosse tua

Respira come la vita fosse tutta tua.

Non lesinare, sentila l’aria attraversare i tuoi polmoni. Quasi dolorosamente farsi spazio, pungere e gonfiarsi dentro di te.

Respira e non chiedere il permesso, mai.

Respira e gusta gli odori che hai intorno 

di erba, quando sei sdraiata a riposare in un pomeriggio mite e pensieroso

di asfalto, quando percorrerai velocemente strade alla ricerca di senso e soldi per le bollette

di vecchia casa, in cui sei cresciuta fra urla ed abbracci.

Respirale le persone. Quelle che ti ameranno e quelle che ti faranno male. 

In ogni caso in futuro, e sotto vento, le sentirai arrivare da lontano.

Respira piano e pieno, datti tempo. 

Respira veloce e stretto, recupera tempo.

Respira profondo e poi dillo.

Sospira appena e vattene. 

Respirati ogni giorno, come fossi tua. Datti il permesso sempre, odore buono o cattivo quella sei tu. 

Respirati lui, nelle notti in cui lo tieni abbracciato per la paura del buio e che possa scappare. 

Respira perché non è il tuo momento, o perché è arrivato e non ti darai per vinta.

Respira anche un po’ per quelli a cui manca il fiato, perché non è colpa tua. E respirare è l’unica cosa che puoi fare di buono.

Respira e fai rumore, che la vita non si tiene nascosta. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...